Ora controlliamo anche i rifiuti

>

Ci sarebbe davvero da inc……avolarsi! Più paghiamo e più ci fanno le angherie. Ora a parte l’amarezza del cittadino questa storia del controllo della spazzatura è davvero surreale. In America sui sacchi della spazzatura rovistati ci fanno i film da noi  ci facciamo i comunicati stampa di soddisfazione. Inoltre c’è da dire che la comunicazione da parte della ditta nei confronti dell’utente ci sembra insufficiente e  non dovrebbe essere il Comune a dirci di leggere i manifesti in giro.
Ora leggiamo il comunicato:

Sono state circa 200 le persone che hanno avviato le procedure per regolarizzare la
propria posizione procedendo conseguentemente al ritiro del kit per la raccolta
differenziata. Questo è il primo risultato raggiunto a seguito dei controlli svolti
venerdì scorso, a cui ne seguiranno altri, sui sacchi di rifiuti conferiti fuori dai
mastelli e delle relative sanzioni che sono state comminate.
Il sindaco Peppe Cassì ricorda quindi quale è la regola per conferire i rifiuti
indifferenziati: “Occorre sempre esporre il proprio mastello grigio e solo nel caso in
cui questo fosse insufficiente, è possibile aggiungere al mastello un piccolo sacco.
Rifiuti esposti solo nel sacco e senza mastello saranno sottoposti a controlli a
campione prima di essere ritirati: in caso venisse riscontrato che appartengono a
trasgressori perché non in regola con la Tari o comunque sprovvisti dei mastelli, si
procederà con le relative sanzioni. E’ importante inoltre che vengano gettati tra i
rifiuti indifferenziati solo quelli che non è possibile smaltire con plastica/lattine,
vetro, umido o carta. In caso di dubbi, è possibile consultare il “Riciclabolario”
disponibile al sito www.bastaunattimo.com Preciso ancora che occorre utilizzare, sia
all’interno del mastello e sia per eventuali piccole eccedenze da aggiungere al
mastello stesso, sacchetti semitrasparenti, così da agevolare i controlli.
Comunico infine che è nuovamente disponibile il servizio di ritiro a domicilio di
rifiuti ingombranti su prenotazione al numero: 800 97 35 33 “.

di Direttore16 Mar 2021 23:03