Terminerà il 16 luglio la settimana per il Sud-Est siciliano a Expo 2015

Pieno di visitatori all’Expo di Milano per “Sicilia Madre Terra” e “Le vie del Gusto di Sicilia”, progetti espositivi coordinati dall’assessorato regionale alle Attivita’ Produttive, e promossi dalle Camere di Commercio e dai comuni di cinque province siciliane (Caltanissetta, Catania, Enna, Ragusa e Siracusa), inaugurati sabato 11 luglio. Un percorso per conoscere le eccellenze agroalimentari, la Dieta Mediterranea, il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico dell’isola. Lo spazio espositivo rievoca un paesaggio rurale con un campo verde, ficodindia, vite e melograno, e decorazioni preparate da infioratori tra la pietra lavica di Catania, quella calcarea di Siracusa, il marmo di Marsala, la pietra di Modica, esibite in totem scultorei lungo il percorso attraverso un’area attrezzata con giochi interattivi. Condiscono la settimana siciliana le musiche popolari e della tradizione dei Cantunovu, la Compagnia Opera dei Pupi dei Fratelli Napoli, l’attore Sebastiano Lo Monaco, che ha appena recitato al Teatro Greco di Siracusa come Agamennone in “Ifigenia in Aulide” di Eschilo, e la Real Maestranza di Caltanissetta. Immancabile, anche la sicilianita’ reinventata dalla fiction “Il Commissario Montalbano”, che sara’ all’Expo con il regista Alberto Sironi, con il produttore Carlo Degli Esposti, e l’attore Angelo Russo, che impersona l’agente Catarella.
Questi ultimi nella foto, tra gli altri, insieme a Alessandro Ferrara, direttore generale dell’Assessorato regionale Attività Produttive, Teresa Gasbarro, assessore Attività produttive del Comune di Siracusa, Stefano Martorana, assessore al Turismo del Comune di Ragusa e Ornella Tuzzolino, consulente per il Turismo del Comune di Ragusa.

di Redazione13 Lug 2015 19:07