Ragusa, scoperti dieci lavoratori in nero. Sanzioni per 40mila euro

Controlli anticaporalato dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro in provincia di Ragusa: l’ispezione, condotta insieme ai militari del comando provinciale, ha riguardato il settore agricolo. Controllate 12 aziende, specializzate nella raccolta di ortaggi, e verificate 26 posizioni lavorative. Scoperti 10 lavoratori in nero, tutti di nazionalità straniera: tunisini, polacchi e rumeni. Contestate nel totale sanzioni amministrative per 40 mila euro.

di Redazione01 Lug 2015 02:07