Modica. Scadenza IMU, c’è tempo sino al 16 dicembre

 

La seconda rata dell’IMU a saldo dovrà essere pagata entro martedì 16 dicembre p.v.
Sull’imposta municipale unica grava, per intero, il pagamento dell’imposta sui terreni agricoli, salvo novità in extremis considerati che mancano solo tredici giorni dalla scadenza.
Con un decreto interministeriale del 28 novembre u.s., viene modificato il regime d’esenzione dell’Imu sui terreni agricoli: dovranno pagare l’imposta entro il 16 dicembre p.v. tutti i proprietari di poderi che si trovano nei paesi al di sotto dei 280 metri di altitudine.
Per i Comuni fra i 281 e i 600 metri l’esenzione riguarderà soltanto i coltivatori diretti o gli imprenditori agricoli di professione iscritti all’INPS (è il caso del Comune di Modica).
Restano esentati solo i Comuni montani che abbiano la sede della casa comunale sopra i 600 metri di altitudine.
Le somme andranno a favore dei comuni per compensare il minor gettito dei trasferimenti statali.
“Ancora una volta, commenta l’assessore al bilancio Enzo Giannone, il comune diventa l’ente esattore dello Stato”.

di Redazione03 Dic 2014 11:12