Podismo: Cosimo Azzollini vince il 1. Memorial Lutz Long

memlungA Cosimo Azzollini (No al doping Ibla) il 1.”Memorial Lutz Long” di podismo, sul percorso della Battaglia di Santo Pietro del 14 luglio ’43. Alle sue spalle il compagno di squadra Peppe Licitra ed Antonello Carbonaro, atleta libero di Acate: poi Lorenzo Sanzone (Running Modica Master), Enzo Gianninoto, Vito Pinnizzotto (No al doping), Lorenzo Cirno, Elio Mugnas, Saro Occhipnti (No al doping) Tra le donne vittoria di Valentina Militello (Corri Niscemi). Al via buon pubblico, molti atleti iblei e delle province vicine, i sindaci di Acate e Caltagirone, i militari che hanno ricordato gli eventi dello sbarco e dei marciatori canadesi che stanno ripercorrendo il tragitto delle loro truppe dallo sbarco a Pachino al Cimitero militare canadese di Agira. Lutz Long era un campione di salto in lungo che alle Olimpiadi di Berlino 1936 consigliò il rivale Jessie Owens dopo i primi due salti nulli, giungendo secondo alle sue spalle e congratulandosi con lui per la vittoria, davanti ad un Hitler furioso nel vedere un ariano battuto da un’atleta di colore. Karl Ludwig “Lutz” Long, caporal maggiore della Luftwaffe, morì il 14 luglio ’43 all’aeroporto di S. Pietro- Biscari, dissanguato per la ferita ad una gamba: le sue spoglie riposano nel Cimitero militare di Motta S. Anastasia. Nei tre giorni della battaglia, anche vari morti per le rappresaglie decise da ufficiali americani (le Stragi di Biscari): il Memorial podistico a distanza di 70 anni, dedicato al Caduto “più famoso”, ha volto ricordare tutte le vittime di quella sanguinosa battaglia. Starter d’eccezione Giuseppe Ciriacono, l’unico sopravvissuto dei 7 contadini uccisi a Piano Stella dagli americani (allora appena quattordicenne e risparmiato per la sua giovane età): il via dalla lapide nell’Oasi rurale di Piano Stella, coi nomi dei caduti civili. Organizzazione a cura della Pol. “No al doping” Ibla, con la collaborazione della Ass.Culturale Lamba Doria di Siracusa e il Patrocinio dei comuni di Acate e Caltagirone. Per il prossimo memorial, si spera nella presenza dei discendenti diretti di Lutz Long, al qaule nel 2000 fu assegnata la Stella al merito sportivo dal CIO. Nella foto concorrenti prima del via 

di Gianni Papa16 Lug 2013 17:07