Pesca al colpo: classifica modificata dopo la seconda prova

2prpesccolpCome volevano le previsioni degli esperti, la seconda prova del Campionato provinciale di pesca al colpo, come sempre disputata nella diga di Santa Rosalia, unico invaso disponibile, è stata caratterizzata dal deciso mutamento nelle strategie adottate dalla maggioranza dei pescatori. Una volta sorteggiati i settori e le postazioni, l’esperienza della prima prova ha consigliato una pasturazione piuttosto leggera che spingesse il pesce ad una migliore “collaborazione”. Nonostante ciò si è dovuto attendere oltre un’ora per vedere le prime faticose catture di carpe di peso superiore a 2 kg. (ovviamente subito rigettate in acqua al termine della pesatura). In alcuni settori la gara si è rivelata ancora più complessa ed ha imposto  l’uso di terminali più sottili, con rischi in occasione di prede “over size”. In chiusura di gara, dopo tre impegnative ore, la nuova classifica individuale vede le modifiche annunciate dagli addetti: uguale, invece, la classifica a squadre. Adesso il campionato si ferma per ripartire l’8 settembre con la terza prova. Classifica individuale dopo due prove: 1) Vincenzo Pluchino (Iblea Fishing Maver con 2 penalità), 2) Pippo Mangiameli (Ibl. Fish. 3 pen), 3) Gianni Rosso (Lenza Club Colmic 3 pen), 4) Cristian Guastella (Ibl. Fish. 4 pen), 5) Luigi Figura (Ibl. Fish. 4 pen), 6) Mario Cappello (Lenza Cl. 4,5 pen), 7) Davide Criscione (Ibl. Fish. 5 pen), 8) Enzo Pelligra (L.Club 5 pen), 9) Francesco Sigona (Ibl. Fish. 6 pen), 10) Giorgio Sudano (Ibl. Fish. 6,5 pen).

di Lina Giarratana16 Lug 2013 17:07