L’aeroporto è in crisi e si pensa alle solite cavolate sul nome.

gdemocraticiMentre l’aeroporto sta vivendo una fase tragica che lo vede praticamente fermo, sabato mattina,  presso la Federazione Provinciale del PD, i Giovani Democratici della Provincia di Ragusa hanno presentato alla stampa l’iniziativa per la reintitolazione dell’aeroporto di Comiso a Pio La Torre.

Tale iniziativa si svolgerà nelle piazze della Provincia di Ragusa. Le prime due date prestabilite sono: il 26 Luglio a Scoglitti e l’11 Agosto a Marina di Ragusa.
I GD saranno presenti con i propri banchetti per invitare la cittadinanza a sostenere con una raccolta firme la proposta di intitolare l’aeroporto a Pio La Torre. Tale petizione sarà consegnata al neo Sindaco di Comiso Filippo Spataro.
Alla conferenza stampa erano presenti tutti i segretari di circolo dei GD.
Il Segretario Provinciale GD, Andrea Lo Vento: ” Avvertiamo l’esigenza di ristabilire il nome Pio La Torre, simbolo di lotta alla mafia ed icona della pace. Questa per noi rappresenta una esigenza culturale ed ideologica, non meno importante rispetto alla esigenza che oggi ha l’aeroporto riguardo al suo potenziamento in termini di rotte e contratti con le compagnie aeree”.
 Fin qui il resoconto della conferenza stampa. Ora una piccola considerazione. Perchè non riusciamo a fare nulla dalle nostre parti che non si debba collegare alla mafia e quindi alla lotta a questo fenomeno. Un aeroporto che con la mafia non ha mai avuto nulla a che fare deve essere per forza coinvolto. Cosa ne sanno a Londra o a Bruxelles di Pio Latorre, con tutto il rispetto. Allora se i giovani democratici vogliano cambiargli nome che scelgano qualcosa che parla positivamente della Sicilia. Insomma solo chi ha poche idee per lo sviluppo gira sempre sullo stesso argomento perche non è in grado di trovarne altri. Il primo volo fatto appena un mese fa ci ha fatto capire che già a Malta, ad 20 minuti di aereo, non sanno neanche dove c..avolo è Comiso. Laavporiqamo per questo piuttosto che pensare a queste c…volate.  Infine crediamo sia meglio per i giovani democratici ragusani studiare come ricostituire il sistema dei partiti che oggi li sta condannando a morte.
di Direttore20 Lug 2013 15:07

Privacy Preference Center