Crocetta incontra gli allevatori iblei

allevatori con crocetta

Una delegazione di allevatori è stata ricevuta dal governatore Rosario Crocetta. Accompagnata dall’on. Nello Dipasquale, la delegazione ha  consegnato al presidente una petizione con oltre 1000 firme raccolte tra i proprietari e i dipendenti delle principali realtà zootecniche siciliane. Si tratta di una petizione che accompagna una vera e propria piattaforma rivendicativa attraverso la quale si evidenziano i problemi cogenti della zootecnia e in generale del comparto, chiedendo specifici intervento al Governo regionale. “L’agricoltura e la zootecnia sono in profonda crisi – rileva l’on. Dipasquale – Sono a questo punto necessari degli interventi straordinari. Il Governo regionale sta già lavorando ad alcune misure che, si spera, potranno cercare di risollevare parzialemente il comparto”. La piattaforma rivendicativa presentata dalla delegazione gli allevatori, che tra l’altro non si richiama a nessuna organizzazione sindacale o di categoria, prevede una serie di punti su cui si è registrata la massima attenzione del governatore Crocetta. In particolare si chiede di garantire l’impignorabilità dei mezzi di lavoro e degli animali, l’impignorabilità della prima casa, la riduzione del 30% dei costi dell’energia elettrica, il ripianamento passività, la dilazione dei pagamenti esattoriali fino al 2018.

di Redazione19 Lug 2013 15:07