Maggiori controlli per l’autotrasporto

autotrasportoNei giorni scorsi – nell’ambito di una riunione tenutasi in Prefettura, alla quale hanno partecipato i vertici delle Forze di Polizia, il Dirigente della Sezione di Polizia Stradale, nonché rappresentanti delle Polizie provinciale e locali, oltre ai Dirigenti della Motorizzazione civile, della Direzione Territoriale del Lavoro, dell’A.S.P., dell’INAIL, dell’Ispettorato ripartimentale delle foreste – su direttiva del Ministero dell’Interno, è stato predisposto il Piano provinciale di controllo coordinato nel settore dell’autotrasporto di merci.

Si è trattato di un intervento coordinato – nato nel solco delle direttive dell’Unione Europea dirette a salvaguardare la correttezza e la libera concorrenza nel settore – con lo scopo di incrementare il numero e il raggio d’azione dei controlli sull’autotrasporto, favorendo il coinvolgimento nell’attività di vigilanza, accanto alla Polizia Stradale, quale specialità della Polizia di Stato nel settore della circolazione stradale, anche di tutte le altre forze di polizia statali e locali.

Il Piano, attraverso moduli di controllo congiunto e l’individuazione delle aree maggiormente sensibili, prevede un’intensificazione della vigilanza che, partendo dalla verifica del rispetto delle norme relative ai conducenti professionisti, si estende a tutti i soggetti della filiera dell’autotrasporto, dal committente al caricatore, consentendo di effettuare controlli anche in materia fiscale, di tutela del lavoro e di salvaguardia della salute dei consumatori, con particolare riguardo ai trasporti provenienti o diretti all’estero.

A tal fine sono state predisposte apposite liste di controllo che consentiranno scambi informativi con i soggetti istituzionali deputati alla vigilanza e all’accertamento degli illeciti nei rispettivi settori (Motorizzazione civile, Direzione territoriale del lavoro, INAIL, A.S.P.).

In relazione a tale Piano, ieri mattina sono scattati a Vittoria i primi controlli su strada effettuati dalle Forze di Polizia. Il modulo congiunto, composto, oltre che dalla Polizia Stradale, anche da pattuglie dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Vittoria, ha sottoposto a controllo n. 40 veicoli adibiti al trasporto merci con n. 6 controlli ai beni viaggianti, rilevando n. 5 violazioni in materia di autotrasporto e n. 12 violazioni al Codice della strada. Sono stati inoltre sottoposti a fermo amministrativo n. 3 veicoli con denuncia di n. 2 persone all’Autorità giudiziaria.

 

di Redazione22 Mar 2013 17:03