Seduta chiusa per “tumulti” in aula

>

Seduta turbolenta in quella che è stata l’ultima riunione del Consiglio Comunale di Vittoria per il 2021. Al centro della polemica ancora la questione delle elezioni del presidente Vinciguerra.. La scorsa settimana ci si era lasciati in attesa di una risposta al quesito avanzato al segretario generale  sulla possibilità o meno di annullare quelle elezioni, nelle quali, ricorderete, ci sarebbero stati degli errori nello spoglio. Stasera la maggioranza aveva chiesto di votare l’annullamento in autotutela della delibera che aveva reso presidente del consiglio Alfredo Vinciguerra ma quest’ultimo si è rifiutato di procedere alla votazione. Immediata la reazione dei componenti della maggioranza che hanno protestato vivacemente. In aula si è presentato il Vice Sindaco Foresti che ha avuto uno scambio acceso con Vinciguerra. La situazione era tanto delicata  che sono dovuti  intervenuti alcuni vigili urbani per calmare gli animi . Intorno alle 20,30 il presidente Vinciguerra ha deciso di chiudere la seduta, secondo l’articolo 37, cioè per tumulti in aula. Ora ci sarà la pausa per fine anno e poi si riprenderà con lo stesso argomento che blocca l’aula ormai da un mese. Certo non è uno spettacolo edificante per una città che è stata alcuni anni senza guida democratica.

di Direttore27 Dic 2021 23:12