Consiglio Comunale di Vittoria: sequestrate le schede.

>

La Procura ha disposto il sequestro del verbale e delle schede di voto relativa all’elezione del Presidente del Consiglio Comunale di Vittoria. A quanto sembra ieri il segretario generale “provvisorio” individuato dal Sindaco ma forse ancora non ufficializzato  ha prelevato le schede della votazione e disposto, in maniera irrituale, che le stesse venissero pubblicate. Una volta emerse dalle tasche di qualcuno si è in pratica aperta la possibilità di fare ricorso e lo stesso neo Segretario è stato chiamato a  rendere il parere sulla legittimità della delibera che ha disposto l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale dopo un pomeriggio burrascoso. La maggioranza in pratica sta tentando tutte le carte in sede locale per annullare quella elezione, con la forza dei numeri e senza ricorrere al TAR. Tuttavia, come dicono alcune fonti vittoriesi, nella tarda serata di ieri, la Procura delle Repubblica di Ragusa ha disposto il sequestro del verbale e delle schede, le stesse rimaste incustodite dopo la prima votazione. Questo non è una conferma dei dubbi avanzati dalla maggioranza ma da quel giorno in molti hanno parlato di possibili manomissioni ad opera di terzi che si sarebbero verificate subito dopo l’elezione ed il tentativo di modificare l’esito dello scrutinio regolarmente eseguito davanti al Segretario Generale e alla presenza degli scrutatori, di cui peraltro vi è testimonianza video con le riprese effettuate da Teleiblea.

di Direttore16 Dic 2021 15:12