La sfida del futuro: Un corso di laurea in Economia

>

SI è svolto nei giorni scorsi un incontro con tutti i presidenti dei consorzi universitari della Sicilia, promosso da Emilio Giammusso, consulente dell’assessore regionale all’Istruzione e università, Roberto Lagalla. Si parla di una nuova organizzazione, nuove occasioni per poter disporre di nuove risorse e di nuove fonti di finanziamento sfruttando quanto previsto dal Pnrr e dai bandi europei, ulteriore qualificazione con l’introduzione dell’alta formazione. A tal proposito, è opportuno chiarire che il Consorzio Universitario Ibleo sta avviando le procedure per poter accedere all’accreditamento regionale per l’alta formazione che prevede la possibilità di formare quadri della pubblica amministrazione nonché per professionisti con gli ordini professionali. Pinuccio Lavima presidente del CUI insediatosi  appena 10 mesi fa è soddisfatto per gli obiettivi raggiunti e per quanto è tuttora in itinere. Si sta lavorando con grande impegno e determinazione per l’allargamento dell’offerta formativa con l’istituzione di un nuovo corso di laurea, il coinvolgimento delle scuole secondarie del territorio, l’inclusione degli stakeholder nelle scelte di sviluppo del Consorzio, l’avvio di attività di “Learning by doing” anche attraverso tirocini finalizzati alla creazione di start up. Queste solo alcune delle iniziative che ha in cantiere il Consorzio universitario ibleo di Ragusa.

Il presidente Lavima,  ricorda che venerdì scorso, nei locali dell’ex Distretto militare di Ragusa che ospitano l’Università c’è stato un “summit” con la presenza del magnifico rettore dell’Università di Catania, Francesco Priolo, del direttore generale dell’Ateneo, Giovanni La Via, di un’ampia delegazione di professori e ricercatori del Dipartimento di economia e impresa diretto da Roberto Cellini e molti rappresentanti delle istituzioni iblee. L’incontro  è servito per realizzare un primo confronto con i principali stakeholder al fine di verificare la fattibilità del progetto di istituzione di un nuovo corso di laurea in Economia. Seguiranno altri incontri allargati sempre seguendo la stessa linea operativa.

di Direttore10 Nov 2021 23:11