La Lega fa proseliti.

>

Cresce la Lega in Sicilia ed in particolar modo in provincia di Ragusa. Non c’è dubbio che l’arrivo di Nino Minardo tra le file di Salvini ha dato un certo impulso al movimento che ora sta davvero mettendo basi  abbastanza forti pescando soprattutto quella che era l’organizzazione  di Forza Italia ma anche trovando consensi in frange che si erano distaccate da tempo da vari partiti del centrodestra. La Lega di Minardo  infatti sta ricomponendo quel blocco amministrativo che anni addietro  aveva governato in pratica su tutta la zona iblea.  L’ultimo arrivato è Giovanni Occhipinti già assessore alla Provincia ed al Comune di Ragusa, imprenditore del settore turistico che aveva dato vita al movimento Insieme proprio perchè non convinto di scelte fatte a suo tempo dai dirigenti forzisti.. Con lui entrano nel progetto della Lega Sicilia il sindaco di Monterosso Salvatore Pagano, due presidenti di consiglio comunale, a Santacroce Piero Mandarà e a Comiso Salvatore Romano, molti consiglieri comunali tra cui Giorgio Mirabella a Ragusa e tante altre figure di spicco della politica iblea come Maurizio Tumino e Peppe Lo Destro. Naturale quindi la soddisfazione del coordinatore regionale Minardo che ha detto : ” Insieme”  è un movimento composto da uomini e donne animati da sempre da una bella passione politica e radicati nella società civile della provincia di Ragusa e al leader, Giovanni Occhipinti, al quale  sono legato da stima e amicizia politica e personale.  Questa convinta e benvenuta adesione alla Lega Sicilia è l’ennesima dimostrazione che stiamo facendo un buon lavoro e che il livello della nostra classe dirigente, tanto quella regionale quanto quella di ogni singola area territoriale siciliana, continua ad alzarsi.

di Direttore13 Mar 2021 11:03