La Pasqua dei modicani (tutti a casa)

E’ stata una Pasqua che ha registrato la grande maturità dei
modicani. Le nove pattuglie messe in campo dalla polizia locale hanno
avuto ben poco da fare durante l’intera giornata, senza registrare
assembramenti di alcun genere. Nemmeno le poche segnalazioni
giunte alla centrale operativa hanno trovato conferma. Anche nelle
frazioni di Marina di Modica e Maganuco, tutto era nella regola. Gli
annunciati barbecue non ci sono stati mentre strade e piazze erano
desolatamente deserte. In città pochissimi i veicoli in circolazione, tutti
controllati e i cui conducenti avevano autocertificazione valida per
muoversi. Un mezzo della Protezione Civile ha girato per la città
invitando la gente a rimanere in casa per non vanificare gli sforzi e i
sacrifici sinora fatti.
Domani le forze della “Locale” saranno confermate, divise tra la città e
il mare. Si auspica che anche per il giorno di Pasquetta, confermi in
trend di oggi.

di Direttore12 Apr 2020 20:04