Comiso, approvato il bilancio di previsione 2016

Continua velocemente il percorso che porterà il Comune di Comiso fuori dal dissesto finanziario. Durante la seduta del Consiglio Comunale di Comiso di sabato scorso, l’intera maggioranza presente in aula ha approvato il bilancio di previsione 2016: si tratterebbe di un importante risultato, alla luce della paventata possibilità di un commissariamento, di cui si è molto parlato precedentemente.

Soddisfazione agli ambienti dell’amministrazione comunale: “tutto ciò nel pieno rispetto dello slogan del sindaco Spataro, Ora si Cambia, dato che al momento dell’insediamento dell’amministrazione Spataro (luglio 2013), l’ultimo bilancio approvato era il consuntivo 2010. Ricordiamo come si sia dovuto ricostruire tre anni di strumenti finanziari rischiando per un pelo lo scioglimento del consiglio comunale, e di come per permettere questo sia stato necessario un intervento legislativo da parte del Governo Nazionale, subito ottenuto grazie alla grande attenzione che il Governo Renzi riserva verso la nostra città. Siamo molto soddisfatti per il raggiungimento di questo obbiettivo che non era per nulla scontato. A questa approvazione sono legate molte attese dai precari, all’integrazione oraria dei dipendenti par-time dell’ente, ma soprattutto finalmente la chiusura del dissesto finanziario”.

Se veramente lo spauracchio del dissesto sarà stato evitato, il merito andrebbe riconosciuto “al sindaco Filippo Spataro, al collegio dei revisori dei conti e agli uffici comunali e in particolare all’intero staff dell’area finanziaria coordinata dall’Assessore al Bilancio Gaetano Gaglio, grazie alla loro professionalità siamo arrivati all’approvazione nonostante le difficoltà che hanno paralizzato innumerevoli altri Enti Locali”.

 

di Carmelo Dipasquale28 Giu 2016 13:06