Ex Foro Boario di Via Fontana, un gioiello incastonato nel cuore del centro storico

Modica avrà presto un nuovo gioiello incastonato nel cuore del suo centro storico. Ci riferiamo all’area di quello che fu il foro boario di Via Fontana per tanti anni. In questi giorni, infatti, sono in corso i lavori di completamento dell’area che diventerà un polo d’attrazione per residenti e non. Oltre alle strutture dell’area attrezzata “Padre Basile”, attualmente occupate dal cantiere Crisci Ranni che già negli ultimi anni ha contribuito notevolmente a rivitalizzare la zona, verrà realizzato un percorso pedonale di 1 km, una sorta di anello, che servirà a passeggiare o correre in mezzo al verde dopo aver lasciato l’auto nell’ampio parcheggio antistante. In fase di installazione le panchine, i nuovi giochi per bambini, attrezzature per la ginnastica degli adulti, il campetto di calcio in erba sintetica ed un anfiteatro dove verranno realizzati spettacoli teatrali e cinema all’aperto. Il tutto circondato da alberi e vegetazione mediterranea. Un’oasi di tranquillità ad un passo dal caos del centro storico. “Un progetto ambizioso che con abnegazione stiamo portando avanti – dichiara il Sindaco Abbate – perchè vogliamo regalare alla città un luogo di svago per grandi e piccoli. Personalmente non vedo l’ora che il nuovo parco diventi realtà. Parliamo di un progetto cofinanziato dal Comune di Modica per l’importo di 200 mila euro e dalla Comunità Europea grazie al Por Fesr 2007-2013 che ha messo a disposizione 400 mila euro. Abbiamo visto l’avventura positiva del cantiere Crisci Ranni che rimarrà anche in futuro nel nuovo parco e che anzi avrà modo di mettere a disposizione la propria esperienza per rendere la zona sempre più centro di aggregazione e di svago sociale”.

di Redazione13 Mag 2016 16:05