ASTE PUBBLICHE PER ASSEGNARE MANUFATTI FUNERARI. Tre manufatti sono stati già aggiudicati, altri 12 saranno assegnati il 28 aprile

Il dirigente del Settore II, Gestione Affari Patrimoniali, informa che sono stati aggiudicati provvisoriamente 3 dei 4 manufatti funerari nel cimitero di Ragusa Centro e Ragusa Ibla, pervenuti al Comune per decadenza o revoca degli assegnatari. L’asta pubblica si è tenuta presso la sede dell’Ufficio Contratti del Comune di Ragusa. Espletati i necessari riscontri alle dichiarazioni rilasciate ed alla documentazione prodotta dai partecipanti, si procederà all’assegnazione definitiva dei manufatti. L’importo complessivo di aggiudicazione ammonta a 59.000 euro.
L’asta per il lotto ricadente nel cimitero di Ragusa Ibla è andata deserta.
“Prosegue un’attività importante avviata da questa amministrazione comunale – dichiara l’assessore ai Servizi cimiteriali Antonio Zanotto – in particolare perché consentirà, agli aggiudicatari, di recuperare ed utilizzare tombe in totale stato di abbandono da decenni, contribuendo al miglioramento del naturale decoro delle strutture cimiteriali cittadine”.

E’ stato, inoltre, pubblicato sul sito internet dell’ente (www.comune.ragusa.gov.it) il primo dei due bandi con cui si procederà all’asta pubblica per l’affidamento in concessione di 12 manufatti funerari appartenenti al Comune per revoca o decadenza, nel cimitero di Ragusa Centro. Nel bando sono indicate le tipologie e gli importi a base d’asta per ogni manufatto. Il termine ultimo per presentare le offerte è fissato per le ore 12 del 26 aprile 2016. L’asta pubblica si terrà il 28 aprile, alle ore 9, presso la sede dell’Ufficio Contratti del Comune di Ragusa. Altri 12 manufatti funerari saranno affidati in concessione con la predisposizione del secondo bando.

di Redazione24 Mar 2016 17:03