Fare chiarezza sulle esecuzioni immobiliari

Il Caso Guarascio continua ad essere al centro dell’attenzione  dell’opinione pubblica ragusana e non solo. L’ufficiale giudiziario  nel  giorno della “resistenza” a fianco della vedova e delle due figlie di Giovanni Guarascio, il muratore di 64 anni che a maggio del 2013 si diede fuoco proprio per cercare, con un gesto clamoroso, di evitare lo sfratto da quella casa che gli avevano portato via per poco più di 20 mila euro. ha concesso un ulteriore ma brevissimo rinvio all’esecuzione immobiliare ma occorre una riforma chiara ed efficace. Saraà proprio questo il tema del seminario di approfondimento promosso per lunedì 9 novembre dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per la circoscrizione del Tribunale di Ragusa e dall’Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili di Ragusa e Modica. Ad aprire i lavori, che prenderanno il via alle 15,30 e si terranno nella sede dell’Ordine in via Martoglio 5 a Ragusa, il presidente dell’Odcec Daniele Manenti, che si occuperà anche di coordinarli, e il presidente dell’Ugdcec, Michelangelo Aurnia. Ad illustrare le principali novità delle esecuzioni immobiliari il giudice Laura Pastacaldi del Tribunale di Ragusa. L’avvocato Salvatore Poidomani, invece, si soffermerà sulle novità del processo esecutivo mentre il dottore commercialista Giuseppe Buscema interverrà sulla predisposizione del progetto di distribuzione nelle procedure esecutive immobiliari. A chiuderà il seminario sarà il team Aste giudiziarie che affronterà il tema legato alla gestione della piattaforma aste giudiziarie. “La recente modifica in materia esecutiva, contenuta nel decreto legge 83/2015 – dice il presidente Manenti – è solo l’ultima delle miniriforme sul tema. A partire dal biennio 2005-2006, infatti, rilevanti sono stati gli interventi sul processo esecutivo, fino a quel momento ingiustificatamente tenuto ai margini dell’interesse del legislatore. Con il decreto legge 83/2015 convertito in legge 132/2015 sono state introdotte una serie di novità su punti centrali nell’assetto complessivo delle procedure esecutive. In una cornice normativa che ha trasformato le regole del processo esecutivo, con questo seminario ci proponiamo di offrire un quadro aggiornato sulle esecuzioni immobiliari”.

di Redazione07 Nov 2015 18:11