Calcio: Ragusa cinquina in scioltezza, Marina battuto con molte recriminazioni, New Team sicura vittoria a tavolino.

ragravSembrava proprio che ci fosse una categoria di differenza tra il Ragusa e il Ravanusa, almeno quel Ravanusa visto nel pomeriggio al Selvaggio: troppo netto, infatti, il divario tra la squadra di casa imbottita di elementi di categoria superiore (senza contare qualche “nome” assente) e una rivale piuttosto “grigia”. Se a questo aggiungiamo la bella rete di Di Rosa dopo soli tre minuti e l’espulsione del difensore biancorosso Intorre, diventa facile comprendere come l’incertezza sull’esito finale sia stata la grande assente di una sfida inedita. Sgradita ciliegina sulla torta degli ospiti la sfortunata autorete di Argento in chiusura di primo tempo, che quasi ufficializzava (con largo anticipo sul 90′) la prima vittoria azzurra della stagione. Nella ripresa ci pensava Gruppuso (ottimo esordio) a togliere il quasi con un tocco delizioso sull’uscita di Strano, poi era ancora Di Rosa (morbido e velenoso pallone a girare da appena dentro area) e l’under Anania, che appena entrato infilava da due passi su respinta del portiere ospite. Unico neo in una partita liscia come l’olio, l’espulsione di Pianese (sul 5-0 e con gli ospiti in nove per un “esagerato” rosso a Lo Coco) per la più inutile ed evitabile delle proteste. Nella foto Giuseppe Gruppuso.ggruppuso
La New Team non ha potuto portare a termine la gara di Palma, prima trasferta in Promozione della sua storia, ma in settimana avrà di sicuro i tre punti a tavolino. Perché, attorno al quarto d’ora della ripresa, subito dopo il vantaggio dei ragusani (autorete di Lo Giudice), un giocatore locale aggrediva improvvisamente l’arbitro, che decideva di sospendere l’incontro. A Casteltermini netta sconfitta (1-4) per il Marina, ma i ragazzi di Gianni Gurrieri lamentano un fuorigioco sulla prima rete, due rigori piuttosto dubbi e l’espulsione a Gulino. Di Leone, sullo 0-4, la rete rivierasca su rigore.

di Gianni Papa20 Set 2015 20:09