ENTRA NEL VIVO IL “DANZART FESTIVAL” CON IMPORTANTI SPETTACOLI SERALI. INTANTO NEL PRIMO FINE SETTIMANA DEDICATO ALLA DANZA SI E’ REGISTRATO UN GRANDE SUCCESSO PER IL GALA’ DEI GIOVANI TALENTI

Il primo fine settimana dedicato alla danza, al castello di Donnafugata, è stato un incredibile successo. Entra adesso nel vivo il “Danzart Festival” che, con la direzione artistica di Cetty Schembari, si è aperto sabato scorso e ha visto la presenza di tantissimi ballerini provenienti da tutta la Sicilia pronti a partecipare agli stage di danza classica e contemporanea e ai workshop con Nicoletta Pizzariello, uno dei nomi più prestigiosi della danza in Italia, docente dell’Accademia nazionale di Roma, ed ancora con Ermanno Sbezzo (Theater Pforzheim), Damiano Artale (Ballet du Grand Theatre di Geneve e Scala di Milano), Luca Barbagallo e Michele Nocca della trasmissione tv Amici. Sabato sera è stato il “Galà dei Giovani Talenti” a dare la ribalta a giovani ballerini e ballerine siciliani che hanno dimostrato di aver raggiunto un livello già altissimo, pronti per le sfide che la carriera personale di ciascuno proporrà. Un grande momento di spettacolo che ha visto anche assegnare alcune borse di studio per stage e altri eventi formativi italiani promosse dall’Endas, dal Mediterraneo Dance Festival, dal Capannine Dance Festival oltre ad una serie di riconoscimenti speciali. “Danzart Festival” da domani, mercoledì 5 a sabato 8 agosto proporrà vari spettacoli serali con la partecipazione di importanti compagnie di danza nazionali. Si inizia questo mercoledì sera 5 agosto alle ore 21,30 con lo spettacolo di teatro-danza “Clown” con Giovanna Velardi e Giuseppe Muscarello. Uno spettacolo che vuole esaltare le caratteristiche tipiche del clown tra allegria, spensieratezza ma anche tristezza e malinconia. Altri importanti spettacoli compongono il palinsesto di “Danzart Festival”. Il 6 agosto, per un atteso ritorno in Sicilia, il festival ospiterà la Spellbound Dance Company con lo spettacolo “Carmina Burana”, con le coreografie di Mauro Astolfi che firma anche lo spettacolo del giorno dopo, 7 agosto, “Spellbound” con alcune delle coreografie che hanno reso famosa in tutto il mondo la compagnia di danza che tra l’altro nel pomeriggio regalerà l’opportunità di partecipare ad uno stage con i ballerini. Il festival si concluderà sabato 8 agosto con uno spettacolo dedicato ai più piccoli ma naturalmente adatto anche ai più grandi. Una vera e propria fiaba in danza con lo spettacolo “Frozen – il regno di ghiaccio” con le coreografie di Nadia Genova e della Compagnia Tersicor’s Danza. Il festival, sostenuto dal Comune di Ragusa, è promosso dall’associazione culturale “Maria Taglioni” e gode del supporto dello Csen e dell’Endas. La manifestazione precede e si collega con il Donnafugata Film Festival curato da Salvatore Schembari, sempre al castello di Donnafugata, dove si svolgono anche alcune mostre d’arte (il primo agosto si è inaugurata quella del maestro Fabio Salafia) e altre iniziative culturali e di spettacolo che vedranno la partecipazione dello stilista Almacesco. Aggiornamenti sulla pagina social di facebook. Intanto sono stati resi noti i nomi dei partecipanti a cui sono state assegnate le borse di studio. A Dora Schembri, Alessandra Rizzo, Chiara Valenti e Monica Busacca la borsa di studio per il Mediterraneo Dance Festival; a Daniele Bruno, Giulia Fargione, Giulia Pitrone, Gaetano Vella, Maria Oliveri, Vittoria Silluzio per il Capannine Dance Festival; a Alessandra Rizza, Marilyn Parisi, Sebastiano Di Pasquale e Milena D’Aquila la borsa di studio per il corso di formazione Endas; a Ludovica Motta, Gaia Virgillito, Ilenia Di Paola e Daniele Bruno la borsa di studio Ravenna Studio Ballet.

di Redazione04 Ago 2015 13:08