Lavoro nero, due le aziende agricole non in regola scovate dai carabinieri

Sei lavoratori in nero, tra cui un tunisino ed un romeno, sono stati scoperti dai carabinieri durante controlli alle posizioni di 12 dipendenti di due aziende agricole della zona di Vittoria. I militari non hanno sospeso le attività imprenditoriali per non danneggiare raccolto ma hanno contestato sanzioni amministrative per 26.000 euro. In totale le aziende controllate sono state cinque e le posizioni lavorative verificate 17. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Ragusa insieme agli ispettori del Lavoro civili.

di Redazione08 Lug 2015 20:07