Rugby: alle 11,30 “missione vittoria” per il Padua

La sconfitta (più pesante del previsto) di Reggio Calabria ha di nuovo complicato la situazione di classifica del Padua, che, confermando l’incertezza e l’imprevedibilità della poule, in una giornata è passato da una condizione abbastanza rassicurante ad una parecchio preoccupante. Al punto di imporre la vittoria con la Partenope Napoli, perché, purtroppo, non c’è alternativa al successo per il quindici del bravo German Greco, ritornato penultimo per effetto del k.o. a Reggio e degli altri risultati della giornata pre pasquale. E se è è vero che “quelle davanti” (Reggio Calabria e Capitolina Roma) sono appena un punto sopra, va però ricordato che anche lo Svicat potrebbe ritornare in gioco con un successo: morale, a a questo delicatissimo punto della stagione, è evidente che bisognerà guardarsi da tutto e tutti. ovpdu2Per cui, visto che l’unico trucco per mettersi al riparo da risultati “sorprendenti”, sta nel fare più punti possibili, il Padua dovrà provare a ricavare il massimo dalla sfida (antica e ricca di fascino) con i napoletani, profittando del fattore campo, del sostegno dei tifosi e, forse, anche di qualche assenza tra le file campane dovuta alla lunga trasferta. La gara è stata anticipata alle 11,30. Arbitro Marchese di Catania.

di Gianni Papa12 Apr 2015 09:04