Luci spente a Palazzo La Pira: il Comune ha aderito alla protesta dell’Anci Sicilia

Il Comune di Pozzallo ha aderito alla protesta dell’Anci Sicilia contro i tagli del Governo nazionale, spegnendo, ieri sera, alle ore 19, per 5 minuti, le luci di Palazzo La Pira in Piazza Municipio. 

“I Comuni sono sempre più in difficoltà dal punto di vista economico – afferma il Sindaco Luigi Ammatuna – ed i tagli operati dalla Regione e dallo Stato complicano la gestione dei Comuni, già di per sé eccessivamente complessa. Auspico che, nel futuro prossimo, il Governo Nazionale possa manifestare segnali importanti che permettano ai Comuni di essere gestiti con più distensione, evitando, di volta in volta, di dover far fronte, con le proprie forze, ai continui tagli che poi si ripercuotono, inevitabilmente, sui cittadini, che rappresentano l’anello debole della catena amministrativa”.

 

di Redazione29 Gen 2015 14:01