Il vicesindaco Iannucci interviene sulla vicenda del cimitero di Marina di Ragusa

Il Vicesindaco, con delega alla Polizia Municipale ed ai cimiteri, Massimo Iannucci, in merito allo spiacevole episodio della ritardata apertura del Cimitero di Marina di Ragusa dichiara quanto segue: “A seguito di verifiche effettuate presso gli uffici competenti, si è provveduto ad irrogare un’ulteriore penale a carico della cooperativa a cui è stato affidato il servizio. Nel contempo la Polizia Municipale  ha comunicato – essendosi conclusa la necessaria attività di indagine – la notizia di reato a carico dei responsabili. Certo che simili spiacevoli episodi non si verificheranno in futuro, sento il dovere di esprimere il mio rammarico per l’accaduto e porgere sentite scuse ai cittadini che ingiustamente hanno subito tale disservizio”.

di Redazione04 Set 2014 16:09