L’Udc risponde alla Migliore: “Sono inaccettabili le decisioni del commissario Floreno”

E’ giunta pochi minuti fa in redazione la risposta congiunta, delle segreterie nazionali, regionali e provinciali dell’Udc, all’appello lanciato da Sonia Migliore, consigliere comunale di Ragusa, in merito al destino dell’università iblea.

Riceviamo e pubblichiamo.

A Sonia Migliore
Capo Gruppo UDC
Comune di Ragusa

 

Cara Sonia,

abbiamo preso atto della tua lettera aperta e del tuo accorato appello a nome dell’UDC di Ragusa, sulle vicende paradossali che stanno riguardando il Consorzio Universitario , nonché la sopravvivenza e la permanenza stessa dell’Università a Ragusa.
Condivido e faccio nostre le preoccupazioni , che sia tu nella qualità di Capo Gruppo dell’UDC al Comune di Ragusa sia il Consiglio Comunale nella sua interezza, per le decisioni unilaterali ed inaccettabili attuate dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio ex provincia di Ragusa , con provvedimento della stessa n. 9 del 28/04/2014 , venendo meno ad un preciso ed inequivocabile posizione politica dell’ARS con l’ODG del 06/03/2014 e fatto proprio dal Governo Regionale l’11/03/2014.
Del resto sai bene che come UDC abbiamo sempre sostenuto e difeso le prerogative e la presenza dell’Università a Ragusa in modo diretto e convinto , con il nostro Deputato Regionale Orazio Ragusa nella qualità anche di componente il Consiglio del Consorzio.
Per quanto sopra come UDC facciamo nostra questa battaglia impegnando la nostra rappresentanza sia all’ARS che al Governo a tutela e garanzia delle legittime rivendicazioni di questo territorio.
Con la stima di sempre ti salutiamo
.

Il Presidente Nazionale
Gianpiero D’Alia

Il Segretario Regionale
Giovanni Pistorio

Il Segretario Provinciale
Pinuccio La Vima

di Redazione23 Mag 2014 15:05