Ars. Il finanziamento del porto di Pozzallo? Poco più che una speranza

Confronto aperto stamani, presso la Presidenza della Regione, sul finanziamento dell’ampliamento e la messa in sicurezza del porto di Pozzallo. L’incontro si è svolto su sollecitazione dei deputati regionali Nello Dipasquale, Giuseppe Digiacomo e Orazio Ragusa che hanno accolto le richieste avanzate dai segretari generali di Cgi, Cisl e Uil, rispettivamente Avola, Fracanzino e Bandiera.

La riunione è avvenuta alla presenza dell’assessore regionale Bartolotta, del sindaco Ammatuna e del vicesindaco Gugliotta del Comune di Pozzallo, del direttore di Confindustria Ragusa, Migliorisi, oltre alle rappresentanze tecniche sia del Comune pozzallese che della Regione. E’ emersa l’inesistenza del finanziamento dei 40 milioni di euro, ma solamente la presenza nell’ambito dell’accordo di programma quadro del 2005 per il trasporto marittimo, di un importo di 20.750.000 euro. Ma si tratta ugualmente di un’indicazione priva di copertura finanziaria. Dal tavolo è emerso unanime l’impegno di tutti a non perdere l’opportunità di accedere nuovamente al finanziamento dello stralcio di progetto per appunto l’importo di 20.750.000 euro mediante la presentazione di un progetto definitivo sulla nuova programmazione 2014/2020. L’efficacia dell’incontro è garantita dalla condivisione del cronoprogramma che l’assessore alle Infrastrutture, Bartolotta, ha definito in tempi brevissimi e che vedrà riconvocato il tavolo tra l’8 e il 15 aprile prossimo, impegnando il Comune di Pozzallo ed i dirigenti regionali a definire le procedure burocratiche ed amministrative necessarie.

di Rosario Distefano19 Mar 2014 21:03

Privacy Preference Center