E’ arrivata l’Alitalia….

alitalia a comisoSi  va bene la Ryanair ma l’Alitalia è un’altra cosa.  E così a mezzo giorno, circa, di domenica 8 dicembre l’aeroporto di Comiso ha visto atterrare il primo aereo della compagnia di bandiera italiana. Piccolo, un Embrayer da 70 posti, ma il fascino della coda con la A verde, per gli addetti ai lavori, è musica pura. C’è voluto un po di tempo ma alla fine il team Soaco è riuscito nell’intento. Avremmo voluto vedere i lucciconi di Dibennardo quando il carrello del tanto atteso volo da Linate ha toccato la pista comisana.  L’aeroporto ibleo da oggi non è più uno scalo secondario, di quelli dove volano solo le low cost. Anche se c’è una sola tratta con due collegamenti settimanali  il Linate Comiso ci proietta  nell’ambito dei CRS, dei sistemi di prenotazione mondiale, dei biglietti rendicontati con il BSP. Sono termini da addetti ai lavori ma vi assicuriamo che sono cose importanti. Il volo è arrivato puntuale ed è stato accolto con il tradizionale battesimo dei mezzi antincendio. Poi sono scesi i passeggeri, non molti a dire la verità, ma questo dobbiamo dire è colpa anche del sistema internet dell’Alitalia che si è spesso inceppato proprio per quanto riguarda la tratta LIN CIY , cioè Linate Comiso.  Il volo è schedulato per tutto il periodo invernale con le cadenze settimanali di domenica e martedi ed è pieno a tappo, naturalmente, nei giorni delle feste natalizie. Poi fino ad aprile è possibile prenotarlo a prezzi interessanti.

di Direttore08 Dic 2013 19:12