Deceduto l’anziano che stamane si è dato fuoco a Sampieri

carabinieriModicaE’ deceduto attorno alle 18 all’Ospedale Cannizzaro di Catania, l’anziano che stamattina si era dato fuoco a Sampieri. Giunto in elisoccorso dal “Maggiore” di Modica attorno a mezzogiorno, già in gravissime condizioni, l’uomo era stato sottoposto a un primo trattamento e ricoverato nel pomeriggio in terapia intensiva nel reparto di Rianimazione, da dove sarebbe stato successivamente trasferito nel Centro Grandi Ustionati. Ma, nonostante i tentativi dei sanitari, l’anziano è deceduto a causa delle ustioni di II e III grado, che hanno interessato oltre l’80% del corpo e provocato grosse difficoltà respiratorie.
L’uomo, ottantenne, questa mattina intorno alle 5, aveva raggiunto il giardino della propria abitazione e, dopo essersi cosparso di benzina, si era dato alle fiamme. Sul posto erano intervenuti i carabinieri di Modica e il personale del 118.
All’origine del gesto, pare, le condizioni di salute dell’uomo che aveva scoperto di essere gravemente malato.

di Redazione10 Dic 2013 21:12