Le Guardie Zoofile dell’Enpa collaboreranno con il Comune

enpaUn protocollo d’intesa tra Comune ed ENPA regolamenterà il rapporto tra i due Enti per garantire: la tutela delle persone che potrebbe essere compromessa dalla presenza nel territorio comunale di branchi di cani o di cani pericolosi, il benessere degli animali, il decoro urbano, attraverso l’attività di controllo e successiva attività sanzionatoria in merito alla corretta detenzione degli animali da affezione da parte dei cittadini proprietari. La Giunta Municipale ha infatti approvato la delibera riguardante lo schema del protocollo d’intesa grazie al quale le guardie zoofile dell’Enpa presteranno attività di supporto al Comune ed in particolar modo alla Polizia Municipale per contrastare il fenomeno del randagismo. Tra i compiti delle guardie zoofile dell’Enpa previsti: il controllo dei microchip e degli appositi dispositivi che i proprietari con i cani al guinzaglio devono avere per la rimozione delle deiezioni solide degli animali, controlli di presunti maltrattamenti ed abbandono di animali.

di Redazione22 Ott 2013 17:10