Dopo oltre 12 anni si parla ancora di Ex Insicem

cementificioSi è tenuta stamani, presso il Palazzo del Governo, una riunione presieduta dal Prefetto Annunziato Vardè, volta ad esaminare le problematiche connesse al piano di utilizzo dei  c.d. “fondi  ex INSICEM” destinati alle imprese, allo scopo di avviare con immediatezza i piani operativi concordati. Alla riunione hanno partecipato, in qualità di soggetti attuatori, il Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Ragusa e il Commissario Straordinario della Camera di Commercio, che ha richiesto l’incontro, nonché il rappresentante  dell’Organismo di garanzia e i delegati degli Istituti di credito e dei Consorzi Fidi della provincia, interessati all’attuazione del bando relativo al Piano di utilizzo dei suddetti fondi. Al termine dell’incontro, dopo ampia e articolata discussione, al fine di dare avvio con la massima celerità alle procedure di finanziamento in favore delle imprese che ne hanno fatto richiesta, si è convenuto sulla possibilità di sottoscrivere fin d’ora la Convenzione limitatamente all’attuazione delle misure relative agli investimenti aziendali e al consolidamento/ripianamento delle passività delle imprese, sulle quali si è avuto modo di riscontrare ampia convergenza. Per ciò che concerne, invece, la misura di capitalizzazione o ricapitalizzazione delle imprese sono emersi maggiori ostacoli, per superare i quali si è stabilito di attivare un “Tavolo tecnico” volto ad individuare una soluzione in tempi rapidi, da formalizzare in una successiva riunione da tenersi in Prefettura.

A tal fine è già stata fissata, per il prossimo 8 agosto, la prima riunione del “Tavolo tecnico”, che si terrà presso la Provincia Regionale di Ragusa e alla quale parteciperanno, oltre ai soggetti attuatori, i rappresentanti delle banche e degli enti di intermediazione finanziaria intervenuti alla riunione odierna.

 

Le parti hanno espresso piena soddisfazione sugli esiti raggiunti, auspicando una rapida conclusione dei lavori anche relativamente alla misura ancora in itinere.

di Redazione31 Lug 2013 19:07