anfiteatro_a_san_g_timpuni_(2)Solo in campagna elettorale ci si accorge di alcune vergogne cittadine. Un gruppo politico impegnato nelle prossime elezioni a Modica  ha eseguito un sopralluogo nell’anfiteatro di San Giuseppe “U Timpuni”, inaugurato nel 2009 e intitolato a  Lorenzo La Monica.  Il risultato è che il  degrado, l’abbandono lo stato vergognoso in cui un grande polmone verde della città è stato ridotto rappresenta uno scandalo che Modica non può permettersi e che non dovrà mai più consentire. Secondo LiberaModica è vero che  il Parco è stato consegnato all’Azienda forestale che in virtù di una convenzione ne curerà la manutenzione, ma ciò non può in alcun modo giustificare la situazione attuale frutto di un incuria protrattasi negli anni. Oltre che un danno enorme e uno spreco intollerabile di una grande risorsa pubblica, la condizione in cui il parco si trova offende anche la memoria di Lorenzo la Monica, giovane concittadino amante della cultura e dell’arte, vittima di uno dei più colossali e mostruosi casi di malasanità della storia italiana. A parte l’opportunità della segnalazione da parte della redazione si evidenzia il fatto che certe lamentele dovrebbero essere avanzate in altri momenti visto che una struttura del genere deve essere fruita e non abbandonata per essere portata all’attenzione del pubblico solo per le elezioni.

 

di Redazione04 Giu 2013 23:06