Notte all’ARS: Per Ibla e non solo cifre azzerate. Dipasquale spera.

arslargaL’on Assenza è preoccupato. A notte fonda, quando si consumano i crimini economici nei bilanci asfittici di una regione come la nostra, prevale la legge del più forte e i piccoli sono destinati a soccombere. E cos’ grida Assenza “Il governo ha deciso di cancellare la provincia di Ragusa dalla legge Finanziaria sottolineandolo  anche nel proprio intervento d’Aula. Infatti secondo Assenza
” L’ultima proposta governativa  non inserisce in bilancio le somme previste per l’importante aeroporto di Comiso, assicura appena una risicata sopravvivenza al Corfilac per non più di otto mesi, elimina ogni finanziamento all’unico centro per il recupero della fauna selvatica, anche questo a Comiso e, dulcis in fundo – continua Assenza – decide che lo storico e architettonico centro di Ibla… può anche cadere a pezzi: cifra azzerata!”.
“In Aula, riprenderò comunque la battaglia – conclude – e spero di far comprendere al governo e ai deputati ragusani che lo sostengono che questa linea è deleteria e perdente”. La notizia arriva come dicevamo a notte fonda ma siamo ancora fiduciosi che si riesca a salvare qualcosa. Dipasquale,  l’ex sindaco di Ragusa, sa quanto sia importante salvare i fondi per i Ibla anche per non creare un pericoloso precedente. Si sa infatti come vanno queste cose. Non finanziata  una volta, la legge è destinata a sparire definitivamente. Dipasquale comunque spera di essere riuscito a blindare quei fondi ma ha difficoltà a spiegare a tutti gli altri deputati perchè la nostra Ibla dovrebbe avere un trattamento di favore in questi tempi così grami.

di Direttore28 Apr 2013 11:04

Privacy Preference Center