Giovani Imprenditori: il primo quarto di secolo

LOGO 25° G..I.Oggi, in occasione del 25° Anniversario della fondazione del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ragusa, il Presidente Nazionale dei Giovani Industriali, Jacopo Morelli, non potendo prendere parte all’evento, ha inviato un messaggio a tutti i soci del Gruppo di Ragusa, evidenziando la particolare valenza storica del “1° quarto di secolo” della loro esperienza associativa. “Il Movimento dei Giovani Imprenditori è una risorsa essenziale per il territorio perché grazie all’impegno costante per sostenere la nascita di nuove aziende, l’innovazione all’interno di produzioni tradizionali e la valorizzazione della cultura imprenditoriale, consente di offrire occupazione di qualità alle nuove generazioni e sviluppare le risorse locali – scrive il Presidente Morelli – Il venticinquennale del Gruppo di Ragusa è un momento importante per la Provincia e per il Movimento, a cui avrei  tenuto molto a partecipare per confermare la particolare attenzione a realtà capaci e di successo che fanno del sud la speranza di rilancio dell’Italia”. “Dal nostro Gruppo GI – dice Mario Molè, Presidente provinciale –  è emersa, in questi anni, parte importante dell’imprenditoria locale, che è stata capace, con competenza, solidarietà e perseveranza, di diventare classe dirigente dell’Associazione, avendo portato Ragusa ai più alti livelli di rappresentanza associativa, dalla VicePresidenza nazionale dei Giovani, riconosciuta a Leonardo Licitra, alla Presidenza regionale della Piccola Industria, recentemente assunta da Giorgio Cappello”. “La ricorrenza vedrà il coinvolgimento dell’intero Direttivo provinciale e dei giovani che aderiscono al Gruppo di Ragusa,  e costituirà tappa significativa di un processo – aggiunge Molè – di valorizzazione della memoria e di ripensamento della prospettiva associativa, al quale presenzieranno i 10 Past President del Gruppo ragusano: Enzo Cantelli, Salvatore Molè, Santo Brugaletta, Guglielmo Santospagnuolo, Marco Occhipinti, Biagio Amarù, Giulio Ottaviano, Davide Guastella, Giorgio Cappello e Leonardo Licitra. Il Presidente Morelli si è comunque ripromesso di organizzare, appena possibile, una visita a Ragusa per incontrare i Giovani del Gruppo”. La Cerimonia augurale per il 25° Anniversario si terrà presso l’Accademia del Gusto del CORFILAC  (S.P 25 Ragusa – Mare, KM 5), e vedrà la consegna agli Ospiti d’onore di una scultura ideata e realizzata dagli studenti dell’Istituto d’Arte “S. Fiume” di Comiso, guidati dal Preside Girolamo Piparo e dalla Prof.ssa Natascia Lo Nigro, e il dono ai partecipanti di un simbolo offerto dall’Associazione Raggio di Sole onlus, che con generosità e competenza gestisce a Ragusa un centro di riabilitazione accreditato per soggetti con ritardo mentale. La cerimonia si concluderà con un percorso di conoscenza dei prodotti eno-gastronomici tipici locali, guidato dal presidente del Corfilac, Prof. Giuseppe Licitra, e arricchito dalle testimonianze dirette degli imprenditori della tradizione gastronomica iblea che  racconteranno la loro esperienza imprenditoriale.

di Redazione04 Apr 2013 12:04