Che la magistratura indaghi

battiato francoIl Codacons ha presentato un esposto denuncia alla Procura della Repubblica  di Palermo per accertare eventuali responsabilità penali sulle recentissime dichiarazioni dell’Assessore Regionale al Turismo Franco Battiato. Questi, afferma Francesco Tanasi, Segretario Nazionale del Codacons, nel corso di un’intervista ha, apertamente e senza mezzi termini, comunicato che nelle casse dell’Assessorato al Turismo non c’è nemmeno un euro perché tutto è stato rubato. E’ chiaro che il riferimento è alle amministrazioni regionali precedenti che avrebbero, a dire di Battiato, dissipato tutto senza lasciare nulla per l’attività dell’Assessorato stesso. A questo punto, dice ancora Francesco Tanasi, si esige un approfondimento giudiziario da parte della Procura della Repubblica e della Procura presso la Corte dei Conti. cui è stato pure inviato l’esposto denuncia. Se ci sono responsabilità devono essere accertate e i responsabili perseguiti a termini di legge. Simili dichiarazioni, conclude Tanasi, non possono essere lasciate nel nulla ma, trattandosi di fondi pubblici, meritano un chiarimento per tutti i cittadini siciliani che hanno il diritto di capire come è stato possibile che le casse dell’Assessorato al Turismo siano rimaste senza un euro.

 

 

di Redazione18 Feb 2013 22:02