Continua l’organizzazione sul territorio del Mpa

mpaIl Movimento per l’Autonomia della provincia di Ragusa continua ad organizzare il partito nel territorio rinnovando la struttura dei gruppi dirigenti nei comuni.
Dopo le nomine di commissario cittadino di Peppe Caruso a Comiso, Giovanni Licitra ad Acate, Toti Miccoli a Vitoria e Giovanni Cappuzzello a Ragusa, il commissario provinciale Paolo Roccuzzo, di concerto con l’on. Riccardo Minardo, ha provveduto a nominare Cettina Carpenzano commisario a Pozzallo, il dr. Pino Morando commissario a Chiaramonte, Peppe Balestrieri commissario a Santa Croce Camerina, l’ing. Giuseppe Digregorio commissario a Giarratana e Peppe Minardi commissario a Modica.
«Il Mpa – dice Roccuzzo –  in attesa che vengano celebrati i congressi cittadini, sta puntando principalmente su giovani preparati ed impegnati nella politica, certi che in un periodo in cui la sfiducia dei cittadini nei confronti della politica in generale, attraverso le ragazze ed i ragazzi che vivono la passione per la politica con un impegno civile, rappresenta la reale speranza delle attuali e delle future generazioni.

Questo vuole essere un messaggio verso i giovani in particolare, ma anche verso coloro che chiedono alla politica le soluzioni verso i problemi che stanno travagliando la società italiana e mondiale, ma con la consapevolezza che che i problemi della Sicilia e dei siciliani possono essere avviati a soluzione solo rispettando le peculiarità, difendendo e valorizzando le risorse della nostra Isola, che troppo spesso sono state devastate. Oggi la politica deve sapere ascoltare le istanze che provengono dai cittadini – conclude Roccuzzo – offrendo soluzioni reali e fattibili, scandendo i tempi ed evitando qualsiasi forma di demagogia, attraverso un coinvolgimento delle nuove geberazioni e mettendo a frutto il patrimonio di conoscenza di chi ha già maturato positive esperienze».

di Redazione18 Giu 2012 12:06