Appuntamento a Pedalino. 

>

Volete assaggiare le frittelle con lo zucchero ed i famosi lolli con la mostata. Bisogna andare oggi a Pedalino una ridente frazione di Comiso che è ormai diventato un paesotto con un bel po di abitanti. E a Pedalino ieri e oggi è in pieno svolgimento la “Sagra dell’uva” ritornata in auge dopo i problemi della pandemia. La ricetta come dicevamo è quella tradizionale. Mosto, frittelle, cavatelli, “arrustuta”  e cannoli siciliani. Ma il clou è proprio domenica, per tutta la giornata.  Prima di tutto  la sfilata dei carretti ma l’attesa è per il famoso pranzo all’aia. E’ un andare indietro nel tempo quando i contadini, che iniziavano a vendemmiare presto la mattina, intorno alle 12 avevano una gran fame ed ecco che si preparava un ricco banchetto a base di pasta con il capuliato, salsiccia e pancetta arrosto, contorno di peperonata e addirittura sarda arrostita. Da bere un buon bicchiere di vino e poi un po’ di frutta, uva naturalmente. Per chi volesse oggi, intorno alle 12 dicevamo,  si potrà degustare tutto questo con soli 12 euro. Occorre però affrettarsi a prendere il biglietto. Poi nel pomeriggio ci sarà la pigiatura dell’uva e canti e balli fina a notte inoltrata, Insomma tutto all’insegna della tradizione e del gusto. Appuntamento a Pedalino.

di Direttore02 Ott 2022 09:10