Seconda segnalazione.

>

Nel giro di pochi giorni  è arrivata la seconda segnalazione per quanto riguarda le condizioni della Via Risorgimento nella parte più bassa, quella che in pratica ci collega ad Ibla. Prima era stato il Comibleo ora Ragusa in movimento che addirittura aggiunge un pensiero che in politica non si dovrebbe fare perchè ogni spesa ha il suo capitolo e non si possono mischiare le tipologie di intervento. Infatti il responsabile del movimento dice che non comprende la spesa per la rotatoria di C.da Mugno se strade così importanti vengono abbandonate, Effettivamente la Via Risorgimento è davvero brutta. Una volta era la ss 115 che portava a Modica e poi a Siracusa ora che il tutto viene bypassato sul ponte Costanzo. La strada attuale mostra i problemi dovuti al tempo ma anche alla mancanza di manutenzione. Eppure ci sarebbero tutti i presupposti per farne una via di collegamento tra le due parti della città all’avanguardia e con un eccellente arredo. Sono molti tra l’altro, i turisti che d’estate, non conoscendo bene i collegamenti urbani se ne vanno a Ibla percorrendo la Via Risorgimento a scendere. Si potrebbero realizzare dei marciapiedi con delle aree panoramiche, bastano piccole rientranze, una buona illuminazione  ed un asfalto degno di una arteria cittadina. Forse quest’esigenza al sindaci non è mai arrivata ed è un peccato. Ora lo diciamo noi: con i soldi della rotatoria si poteva pensare di più alla rotatoria del Mugni.

di Direttore20 Dic 2021 15:12