Contagi: oggi di meno a Ragusa. Ma i problemi restano gli stessi.

>
Il dato dei ricoveri oggi negli ospedali siciliani rispetto a ieri vede un incremento complessivo di 9 unità. In terapia intensiva sono in cura 114 persone (3 in meno rispetto a ieri). Il dato dei guariti è pari a 1271 persone. 27 i decessi (4 il 31/08/21, 15 il 30/08/21, 6 il 29/08/21, 2 il 28/08/21). I nuovi soggetti positivi rilevati sono 1155. I tamponi molecolari processati sono stati 8878. I tamponi rapidi sono stati 12081.Questo il report dei nuovi positivi nelle province: 52 #Agrigento, 55 #Caltanissetta, 237 #Catania, 54 #Enna, 253 #Messina, 206 #Palermo, 5 #Ragusa, 140 #Siracusa, 153 #Trapani. Intanto si  cominciano a fare i conti con le vacanze appena terminate, volate via senza la potenziale catastrofe indicata dai modelli statistici, che paventavano il rischio di 30mila nuovi positivi giornalieri. La campagna vaccinale ha fatto la sua parte e anche il Green Pass ha fatto da scudo al virus in arrivo dall’estero.  Ora nelle regioni del nord si discute su quanto hanno pesato le vacanze al Sud. In base al tracciamento sembra che 8 nuovi positivi su 10 arrivano dalle isole, soprattutto dalla Sicilia e dalla Sardegna. Però il dato può essere ribaltato considerando quante persone sono arrivate nelle isole senza controllo che con molta probabilità hanno innescato lla serie di contagi che sono poi ritornati al nord. I dati peggiori come copertura vaccinale della popolazione e come pressione sugli ospedali sono sicuramente in Sicilia dove è in auge il binomio pochi vaccini, pochi controlli  Addirittura ridotti   dopo che giugno aveva registrato decine di ragazzi italiani positivi e bloccati in Spagna, Grecia o Malta, i contagi arrivati dall’estero. C’è poi la denuncia di tanti medici di famiglia, secondo i quali sono stati numerosissimi  i contagi occultati da persone irresponsabili, risultate positive ai test fai da te in farmacia, che si sono poi rifiutate di ripetere il tampone ufficiale per paura di essere costretti alla quarantena e rovinarsi le ferie. Questo problema era stato denunciato dalla nostra rete e segnalato sia al presidente Musumeci che al ministro Speranza ma come è facile intuire se ne sono fregati oppure gli affari sono più importanti dei contagi!!
di Direttore01 Set 2021 21:09