Rinviato di una settimana il PreCipe di oggi decisivo per la Ragusa-Catania

Per un’improvvisa indisponibilità del sottosegretario con delega al Cipe Riccardo Fraccaro (M5S) è stata rinviata di una settimana, presisamente al 9 marzo, la seduta del PreCipe prevista per oggi, durante la quale si sarebbe dovuto parlare della Ragusa-Catania come primo punto all’ordine del giorno.
La notizia l’ha diffusa questa mattina il sindaco di Ragusa Giuseppe Cassì che si era recato a Roma apposta per partecipare alla riunione.
“Tornerò a Roma giorno 9 – ha dichiarato – per rappresentare fino in fondo ed in ogni occasione la comunità ragusana, senza proclami e mettendo da parte ogni scetticismo”.
Dopo le notizie positive delle ultime settimane sulla Ragusa-Catania, cioè lo sblocco dei 750milioni di euro anticipato lo scorso 13 febbraio durante il question time in Senato dal ministro De Micheli (PD) e confermato ieri dal ministro Provenzano (PD) dopo la cabina di regia sulla rimodulazione dei Fondi Sviluppo e Coesione, si registra un nuovo inaspettato ritardo, si spera davvero per pochi giorni.

di Redazione03 Mar 2020 13:03