Davide Brugaletta (M5S) si dimette da consigliere comunale

Alla fine non ce l’ha fatta. Davide Brugaletta, consigliere comunale ed ex capogruppo del Movimento a Ragusa, ha resistito finché ha potuto. Nessuna polemica con l’Amministrazione o con ii suoi compagni di “partito”, la sua decisione, a dire il vero sofferta, è dovuta esclusivamente a motivi di lavoro. La carica di consigliere non era più compatibile con l’impegno che il suo lavoro gli richiede.

Al suo posto subentrerà Alessandro Cappello, che alle passate elezioni ottenne 53 voti. A lui vanno i nostri auguri di buon lavoro.

Non si è fatto attendere la reazione della Nicita ex 5 Stelle, che scrive: “Le dimissioni dalla carica, proprio in queste ultime ore, di un altro consigliere comunale del M5s, Davide Brugaletta, seppure giustificata da impegni lavorativi, nasconde, a mio modesto avviso, ciò che vado dicendo da quattro anni: e cioè che nel movimento non esiste alcuna base e che le scelte più importanti sono calate dall’alto, da un oscuro direttorio. Direttorio che ha fatto il bello e il cattivo tempo: la cacciata degli assessori dalla giunta Piccitto scelti dalla base; il reclutamento dell’assessore Zanotto dal lontano Veneto dopo la bocciatura di quest’ultimo alle Europee; il defenestramento della Campo di cui riusciamo a ricordare soltanto il milione di euro e passa, durante un solo anno di assessorato, spesi per spettacoli e iniziative non contestualizzabili in un programma di fatto inesistente per il rilancio del turismo e della cultura. Dicevamo il gioco delle tre carte perché, dopo le finte liti tra le fazioni, spunterà un nome neutrale che porterà pace e amore e la mai avvenuta novità. Meditino tutti gli elettori dei Cinque Stelle. Sappiano già che cosa accadrà”.

di Rosario Distefano20 Dic 2017 14:12