Ispica, detassazione per rifiuti speciali. Soddisfazione dalla Cna

Buone notizie per le aziende che producono rifiuti speciali o pericolosi: in Consiglio Comunale è stata approvata la delibera per cui si potrà procedere ad una detassazione proprio per questo tipo di imprese. Un traguardo salutato con entusiasmo dalla Cna Ispicese.
Le piccole e medie imprese presenti sul territorio comunale non pagheranno la tassa “normale” sui rifiuti solidi urbani nel momento in cui dimostreranno di avere smaltito correttamente le altre tipologie di rifiuti che solitamente producono; un’agevolazione per venire incontro alle esigenze particolari di tali imprese.
Il commento del presidente Cna di Ispica, Tonino Cafisi (in foto): “è stata fatta giustizia rispetto a una doppia tassazione che le imprese erano costrette a subire da anni. Più volte abbiamo richiesto, nel corso del tempo, l’applicazione di questa misura. Stavolta, invece, siamo arrivati al dunque”.
Soddisfazione che inevitabilmente si collega all’attività politiche locali, come Cafisi ricorda, ringraziando: “i consiglieri comunali che si sono adoperati per approvare la manovra in Aula. Ringraziamenti doverosi anche all’indirizzo del sindaco Pierenzo Muraglie, del presidente del Consiglio, Giuseppe Roccuzzo, e del vice, Giuseppe Pluchinotta, che avevano partecipato alla riunione del 21 febbraio scorso, tenutasi nella nostra sede, in cui i molti titolari di impresa presenti avevano avuto modo di chiarire l’insostenibilità della situazione”.

di Carmelo Dipasquale18 Apr 2017 11:04