Strakasmene, un centinaio di corridori per Comiso

Si è svolta ieri la terza edizione della Strakasmene, la gara podistica che si sonda fra le vie della città di Comiso; si tratta anche della prima prima gara del gran prix provinciale ibleo di corsa su strada. L’evento è stato organizzato dalla asd “No al Doping e alla Droga” patrocinato dal Comune di Comiso, in collaborazione con lo C.S.E.N., Centro Educativo Sportivo Nazionale, e il presidente del Comitato Provinciale di Ragusa, Sergio Cassisi (presente durante le premiazioni).
I vincitori della terza edizione della Strakasmene. Sul podio maschile al gradino più alto Vincenzo Schembari  dell’Atl. Padua di Ragusa col tempo di 22’58”, secondo Giuseppe Licitra sempre Atl Padua con 23’30” e terzo Salvatore Trapani della Barocco Running con 24’01”. Nella categoria femminile primo posto per Margareth Majacotrin della Atl Padua con 27’06”, seconda Antonella Iaquez della No al Doping con 29’56” e terza Sara Bennardo della Running Modica con 31’07”.
Per la squadra rappresentativa degli organizzatori, ha parlato il podista Cristian De Giorgi, augurandosi che la Strakasmene rappresenti qualcosa di più di una semplice giornata di corsa: “siamo fieri di questa gara perché abbiamo contribuito a creare un movimento. Da troppo tempo non si organizzavano manifestazioni del genere a Comiso, ed essere parte attiva del cambiamento è sempre una cosa positiva. Sappiamo che c’è molto da migliorare ma questa è una buona base di partenza. Confidiamo per il futuro in una programmazione più accurata che coinvolga in prima linea l’amministrazione comunale e gli organi preposti al controllo della sicurezza stradale”.

di Carmelo Dipasquale20 Mar 2017 11:03