Il FAI e la Fondazione San Giovanni Battista firmano un protocollo d’intesa

Giornata importante per la rete di rapporti e collaborazioni attinenti alla Fondazione San Giovanni Battista. Ieri sera, alle 17:30 presso l’Antico Convento dei Cappuccini (oggi noto per ospitare al suo interno la Scuola Mediterranea di Alta Cucina Nosco) la Fondazione ha incontrato il FAI Ragusa per la firma di un protocollo d’intesa. Presenti all’incontro il Presidente della Fondazione, Tonino Solarino, e Rosario Distefano, Capo Delegazione del FAI a Ragusa.
Una manovra che dovrebbe portare a reciproci benefici: da un lato la Fondazione, come accennato, aumenterà il proprio capitale di collaborazioni, accordi e partnership con altre organizzazioni note all’interno del territorio ragusano; dall’altro il FAI si dota di nuova linfa vitale e nuove energie per portare avanti i propri progetti. Si è parlato anche dell’attivazione di nuovi progetti per il Servizio Civile (per il futuro), in particolare nell’ambito del ben già noto progetto “Tra Culto e Cultura”, per la salvaguardia e la fruizione della vasta offerta storico-culturale del territorio Ibleo.
Il commento del Presidente della Fondazione San Giovanni Battista, Solarino: “in un contesto in cui c’è frammentazione e ci sono poche risorse sappiamo che una grande possibilità è costituita dalla necessità di mettersi insieme e valorizzare ciò che ciascuno possa esprimere. È in quest’ottica che nasce il protocollo d’intesa con il FAI, dove la Fondazione contribuisce a valorizzare e a mettere a disposizione i propri mezzi culturali, sia anche attraverso i ragazzi del Servizio Civile, impegnati nel progetto Tra Culto e Cultura, che grazie anche a questo protocollo d’intesa potranno ulteriormente incrementare la loro conoscenza delle nostre tradizioni e dei nostri beni e migliorare il loro ruolo di promotori”.
Un primo banco di prova dell’accordo firmato ieri sera, potrebbe essere rappresentato dalle Giornate di Primavera del FAI, che si terranno il 25 ed il 26 marzo, e che interesseranno varie località del territorio Ibleo.

di Carmelo Dipasquale07 Mar 2017 09:03