Dipasquale: "Prorogati i contratti Lsu in sanità"

Il Servizio Personale del Dipartimento per la Pianificazione Strategica dell’Assessorato Regionale alla Sanità ha emanato, oggi, con una direttiva rivolta ai Direttori delle ASP siciliane, le disposizioni operative di dettaglio per l’avvio delle procedure di stabilizzazione del personale LSU e di pubblica utilità utilizzati nel settore sanitario. Questo per applicare il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del 6 marzo 2015, che disciplina le procedure concorsuali riservate per l’assunzione di personale precario del comparto sanità.
Con le disposizioni si concede una proroga di due anni ai contrattisti ex LSU e quindi al personale precario delle Aziende Sanitarie Locali per consentire l’espletamento delle procedure necessarie al raggiungimento della stabilizzazione.
I lavoratori precari del settore pubblico della Sanità, finalmente, possono cominciare a vedere l’avvicinarsi della parola ‘fine’ per una condizione di instabilità e insicurezza lavorativa che da anni veniva portata all’attenzione dei Governi e che non si riusciva a risolvere.

di Redazione16 Dic 2016 17:12