Pallamano: l'Andrea Licitra passa a Palermo e conferma la sua candidatura al primato

hbl1Dalla trasferta in casa del Cus Palermo, sono arrivati tre punti importantissimi, frutto del cuore e della generosità che hanno caratterizzato l’Andrea Licitra a dispetto delle difficoltà: la forza dei padroni di casa e la formazione molto rimaneggiata. Il 19-16 finale conferma la legittimità delle ambizioni ragusane, a maggior ragione alla luce delle tante assenze. Lo ribadisce il tecnico Salvatore Salvatore Russo, ricordando che “volevamo e dovevamo vincere: per questo i ragazzi hanno dato tutto senza risparmiarsi, soprattutto nella fase difensiva”. La gara, iniziata con difese attente da entrambe le parti, è rimasta in equilibrio fin quando un leggero calo mentale dei ragusani, unito con la buona difesa locale, ha consentito ai locali di distanziarsi di due lunghezze. Ma l’Andrea Licitra si riprendeva, e chiudeva il primo tempo in parità (8-8). La ripresa proponeva il festival dei gialli e dei due minuti di sospensione, al punto che gli iblei si sono trovati per una frazione di gara addirittura con due uomini fuori: ma non hanno mollato. Dopo essersi assicurato un piccolo ma fondamentale vantaggio,  sostenuti da una difesa di ferro (con le grandi parate del portiere Anzaldo) lo hanno mantenuto fino al termine  con buona disinvoltura. Nella generale ottima prova, da notare la prestazione dell’ala sinistra Giorgio Raniolo, autore di ben sei reti. Molto soddisfatto del risultato anche il presidente Giuseppe Girasa. “Una vera impresa perché – ammette – non ci aspettavamo una tale risposta dai ragazzi, che hanno  messo in mostrato una straordinaria carica agonistica. Abbiamo vinto su di un campo in cui chiunque avrà difficoltà a passare, Ringrazio i nostri partner per l’incoraggiamento durante tutta la trasferta, provo davvero un grande piacere nel sottolinearlo. Aver vinto con grinta e cuore in una situazione molto difficile ci carica per i prossimi impegni, che affronteremo consapevoli del nostro carattere forte e dalla determinazione nella ricerca della vittoria”.

di Gianni Papa28 Nov 2016 14:11