Replica al nostro articolo: “Giardini Iblei e la vituperata scalinata. Tanto rumore per nulla”

Riceviamo e pubblichiamo la richiesta di replica di alcuni componenti della Commissione Centri Storici in merito al progetto di completamento lavori di ripavimentazione, orlature e restauro degli elementi di arredo del giardino ibleo.

“In riferimento all’articolo pubblicato sul giornale online Reteiblea.it del 1 Aprile 2016 in cui si accusano pubblicamente i componenti della allora commissione centri storici di essere stati “autori” e forse “ispiratori” della polemica sulla realizzazione della scala d’accesso alla montagnola nonché di aver approvato il progetto definitivo della scala oggetto di clamore mediatico gli scriventi tendono a precisare quanto segue.
Il progetto definitivo di completamento lavori di ripavimentazione, orlature e restauro degli elementi di arredo del giardino ibleo approvato dalla commissione centri storici in data 22 Ottobre 2009 e in data 2 Dicembre 2010 non prevede il restauro e/o il rifacimento della scala d’accesso alla montagnola cosi come si evince dagli elaborati grafici consultabili nel sito del comune di Ragusa alla pagina http://www.comune.ragusa.gov.it/comune/archivi/gareappalti.html?docs=7&i=68078, tav.1/2/3/4 e relativo computo metrico nonché dai verbali di commissione n.900 del 22 Ottobre 2009 e n. 928 del 2 Dicembre 2010.
Non volendo, deliberatamente, entrare nel merito della qualità architettonica dell’intervento, ci limitiamo a precisare di non avere mai approvato interventi sulla scala di collegamento alla montagnola e di non essere ne “autori” ne “ispiratori” di nessuna polemica, si chiede pertanto, visto che nell’articolo pubblicato su Reteiblea.it si parla di “querelle”, di rettificare, alla luce delle informazioni fornite, quanto dichiarato, e si prega l’autore di questo articolo di prestare cautela nell’elencare e attribuire responsabilità a professionisti del settore senza avere opportunamente verificato quanto dichiarato.
arch. Elena Azzone
arch. Fabio Capuano
geom. Giuseppe Acquila
ing. Giuseppe Arezzo
arch. Carmelo Criscione”

di Redazione11 Apr 2016 12:04