Oggi alle 16 l’evento della “Casa delle Donne” presso la Biblioteca comunale di Ragusa

La Casa delle Donne Ragusa, col patrocinio e sostegno del Comune di Ragusa, organizza per l’8 marzo questa importante Conferenza non solo per ricordare il tragico evento di oltre un secolo fa, che diventò il simbolo della rivendicazione dei diritti per le donne, ma anche per rinnovare il proprio impegno a sostegno e a tutela dell’universo femminile, che viene esercitato non solo nelle “date di rito”, ma in tutti i 360 giorni dell’anno. L’Evento si terrà presso la biblioteca civica “G. Verga” di Ragusa con inizio alle ore 16,00 quando insieme al Sindaco di Ragusa e all’assessore ai servizi sociali, verrà svelata e posizionata una stele in memoria delle donne vittime di femminicidio. Poi inizierà la Conferenza che sarà incentrata sul significato dell’ 8 marzo e sulla mission della Casa delle donne. Parlerà la scrittrice catanese Antonia Cosentino , autrice del libro ” Al posto della dote” proprio sulle esperienze in Italia delle case delle donne. A seguire verra’ illustrato dalle socie fondatrici della Casa delle Donne,Lisa Iudice Gianna Dimartino Enza Tallarita, il programma delle attività e della rete della Casa delle Donne Ragusa,ricordiamo la prima in Sicilia, che già a distanza di quasi due mesi dalla sua nascita, ha avviato con esiti positivi le prime attività, tra cui il Centro ascolto, che sta dando supporto a donne in difficoltà .Contemporaneamente ci sarà una esposizione di quadri della nota pittrice ragusana Clara Calì, la lettura di alcuni brani e posie, e una esposizione di antiche camicie bianche per ricordare quelle donne morte bruciate in quella fabbrica di New York dove si producevano proprio camicie bianche. La Casa delle Donne è un luogo di donne e per le donne, un luogo aperto e libero di incontro e di relazioni, di scambio e di sostegno reciproco, dove ogni donna può trovare ascolto e supporto per i propri problemi, contare sulla disponibilità e solidarietà delle altre ed anche esprimere la propria creatività e le proprie doti artistiche. I servizi e le attività organizzati dalla Casa delle donne di Ragusa, sono dedicati alle donne di tutte le età, provenienza e cultura. Le attività verranno coordinate e realizzate col supporto di una rete di donne attive ( ma anche di uomini)in grado di supportare ed orientare i percorsi di libertà, self empowerment e autodeterminazione di altre donne a titolo volontario e gratuito, attraverso la costruzione di una alleanza tra donne. Verranno pure organizzate attività di prevenzione di alcuni fenomeni quali la violenza di genere, la violenza sui minori, il bullismo, la discriminazione e l’esclusione sociale, alcolismo e gioco d’azzardo.

casa delle donne

di Redazione08 Mar 2016 12:03