Marco Falcone(FI), Ars: “Il governo non sa cosa sia lo sviluppo”

Dura presa di posizione dell’onorevole Marco Falcone, deputato dell’ARS per Forza Italia sulle politiche di Palazzo d’Orleans riguardo la gestione dei fondi Fesr e Psr: “la preoccupazione dei sindacati e delle associazioni per la mancanza di una governance sui fondi e di una ‘strategia della spesa orientata alla crescita sono totalmente condivisibili – prosegue l’esponente azzurro –. Il governo non sa cosa sia lo sviluppo e si ostina ad utilizzare furbescamente i fondi UE per coprire la spesa corrente. Serve un netto cambio di passo. Se Palazzo d’Orleans non attuerà una strategia costruttiva, le chances forniteci dall’Europa saranno etichettabili solamente come occasioni mancate”.

L’esponente di Forza Italia rincara la dose osservando il malcontento delle parti sociali, le quali, secondo Falcone, avrebbero inviato “un messaggio forte e chiaro”, e “che nei giorni scorsi hanno disertato i comitati di sorveglianza dei programmi europei Fesr e Psr, al governo Crocetta, una sfiducia che coincide con la richiesta di un repentino cambio di rotta nella programmazione 2014-2020. Anche le parti sociali, dunque, dimostrano di averne abbastanza dell’incapacità di un esecutivo che non conosce il significato della parola programmazione”

di Carmelo Dipasquale03 Mar 2016 12:03