Insieme: “Le royalties sono di Ragusa, bene, peccato che la Ferreri e Assenza hanno ucciso la Legge su Ibla”

Insieme esprime totale disappunto per avere assistito alla morte della Legge su Ibla per volontà di un manipolo di deputati tra i quali spiace constatare la presenza dell’on. Ferreri e dell’on. Assenza evidentemente interessati solo ai loro interesse di bottega.
Di contro non possiamo che, invece, esprimere SODDISFAZIONE per avere ancora come Comune di Ragusa la possibilità di usufruire per intero dei proventi dei pozzi petroliferi. Finalmente è stata fatta chiarezza.
Il Comune di Ragusa potrà, quindi, ancora avvantaggiarsi, come d’altronde da noi altri sempre auspicato, per i prossimi anni di questi introiti straordinari.
Auspichiamo che adesso questi fondi possano essere usati per risollevare la nostra comunità e non come fatto da Piccitto in questi anni in maniera vergognosa per finanziare la spesa corrente.
In tal senso confidiamo in un pronunciamento NETTO E CHIARO della Corte dei Conti in merito all’utilizzo delle royalties.

di Redazione27 Feb 2016 18:02