La Giunta Piccitto approva il progetto per il restauro del Teatro La Concordia

Con determina dirigenziale del Settore V – Programmazione opere pubbliche – è stato approvato il progetto definitivo dei lavori di restauro e recupero funzionale a teatro comunale dell’ex Cinema Marino di Via Ecce Homo, già “Teatro della Concordia” redatto ai sensi del decreto legislativo n 163 e del Decreto Presidente della Repubblica 5/10/2010 per la cui realizzazione dell’opera pubblica è stata prevista una spesa complessiva di € 5.180.000,00. Con lo stesso provvedimento di dà atto che l’intervento è inserito nel piano triennale delle opere pubbliche 2015/2017.
Il progetto, a seguito di una rielaborazione da parte dell’Ufficio Tecnico dell’Ente del quadro tecnico ed economico dei lavori programmati, prevede la realizzazione di un nuovo spazio per la cultura con una platea da 240 posti ed una tribuna e palchetti da 121 posti, un foyer con relativa zona filtro con la sala, un palcoscenico dalle dimensioni di ml 10 x 10 x 10 di altezza e dei locali adibiti a servizio guardaroba, biglietteria, torre scenica, camerini, sala regia e servizi igienici.
“Con l’atto in questione – afferma il Vicesindaco ed assessore ai centri storici Massimo Iannucci – si concretizza un passaggio importante verso la piena operatività di una nuova realtà dedicata alla cultura ed agli spettacoli nel Centro Storico di Ragusa Superiore. Uno spazio che si aggiunge a quelli già realizzati nel corso del mandato quali il Teatro Ideal o la sala Falcone-Borsellino, restituita alla pubblica fruizione a seguito di un articolato intervento di restauro, o di ormai prossima inaugurazione, dopo un’importante opera di ristrutturazione, come nel caso del Teatro Quasimodo. Un impegno preciso che dimostra come l’Amministrazione Comunale sia pienamente consapevole del fatto che la moltiplicazione delle occasioni culturali rappresenti un prezioso motore per lo sviluppo della nostra città”.

di Redazione23 Nov 2015 14:11